Per strada

Se i muli avessero gli occhi a mandorla

Come distinguere perseveranza e testardaggine

 di Raffaello Rossi
Consulente familiare, insegnante di scuola secondaria superiore

 Come distinguere la perseveranza dalla testardaggine? La prima è una virtù fondamentale per l’uomo retto e saggio, la seconda è un difetto che irrigidisce l’uomo impedendogli di avere un adeguato senso di realtà. Ma la linea di demarcazione è labile e non sempre risulta facile comprendere se certi atteggiamenti sono segno di perseveranza o di testardaggine.

Leggi tutto: Se i muli avessero gli occhi a mandorla

Flashback, come back!

Il perseverare del passato fra storia e memoria

 di Riccardo Saccenti
Research Associate, King’s College (Londra)

 In apertura delle sue Historie Erodoto annota come le sue ricerche – questo appunto il significato del termine greco historie – si propongano il fine di salvare dall’oblio le imprese degli uomini e le gesta grandi e meravigliose degli stessi e di mostrare il motivo di quello stato di inimicizia fra Greci e Persiani che è culminato nella guerra.

Leggi tutto: Flashback, come back!

Verso l’infinito e oltre

Il disincanto nella vita religiosa è una nuova potente chiamata

 di Giuseppe Sovernigo
sacerdote della Diocesi di Treviso, psicoterapeuta

 Nelle varie età, a ogni tornante della vita, nella vita di ogni persona, consacrata e non, come nella vita di ogni coppia coniugale e genitoriale, ci sono situazioni e fasi in cui si sperimenta il disincanto o la delusione.

Leggi tutto: Verso l’infinito e oltre