Provare per credere

Hanno composto, cantato e ballato la versione italiana dell’inno ufficiale della GMG 2016 di Cracovia e animato la celebrazione conclusiva. Hanno fatto concerti presso il Notre Dame Jerusalem Center di Gerusalemme. Hanno pubblicato già tre album di canzoni. Ma non sono professionisti, tranne il direttore e i musici. Sono il coro Shekinah, composto da più di cento giovani. Ma un coro strano, che evangelizza.

Gilberto Borghi

 Un canto di speranza

L’esperienza del coro Shekinah ce evangelizza attraverso la musica

 Stefania Rotondi, ventisei anni, è una di loro. Maestra elementare di Rescaldina (Milano), impegnata in Azione Cattolica, racconta con gioia l’incontro con il coro, nel 2012: «Li avevo sentiti cantare alla GMG di Madrid, erano stati bravissimi».

Leggi tutto: Un canto di speranza