L'Eco della Periferia

«Il carcere – quello italiano – è una grande bugia, che ci raccontano per farci credere che facendo soffrire chi ha fatto soffrire se ne otterrà una persona migliore. La giustizia seppellisce la Giustizia, e la verità processuale seppellisce la verità. Il carcere tenta di seppellire anche la carità, ma, per fortuna, in questo caso, è come seppellire viva una talpa...

a cura della Redazione di “Ne vale la pena”

 Il grande inganno

Le sbarre e il tribunale dalle gambe corte

 DIETRO LE SBARRE 

Il carcere è finzione

Il carcere è fondato su una grande finzione, e per questo è difficile, qui, trovare la verità, sia fuori che dentro di noi; tanto più è difficile trovare, qui, quella verità che orienta alla carità ed ai valori autenticamente umani.

Leggi tutto: Il grande inganno

Maura questa volta ci stupisce e fa partire il tè sulle note un po’ arabeggianti di una vecchia (e mai sentita!) canzone di Celentano: di colpo siamo catapultati indietro negli anni Settanta e la musica ci riporta la memoria di quei tempi: libertà, trasgressione, lotte politiche, ma anche la grande creatività che fiorisce in tutti i campi...

a cura della Caritas Diocesana di Bologna

 La sintesi del pozzo

E l’amore si rivelò nella sete dello straniero

 IL TÈ DELLE BUONE NOTIZIE

 Dalla cassa ascoltiamo concentrati le parole del Molleggiato:

Leggi tutto: La sintesi del pozzo